Mix Fluid N Mg - Bios Fertilizzanti

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Fertilizzanti e Concimi > Organici Azotati Fluidi
CRESCITA, COLORE, PESO SPECIFICO, VALORE PROTEICO E SAPORE

E’ un concime organico azotato fluido composto da diverse matrici nobili (animali e vegetali) con Magnesio da solfato (e che quindi, fornisce anche zolfo), preparato per cedere, sin da subito, acidi umici e fulvici. Mix Fluid N Mg favorisce la crescita delle pianta sin dalle fasi iniziali, risultando essere un completo promotore della  crescita anche nelle fasi successive, tenendo sotto controllo la pianta per lunghezza degli internodi, spessore, pienezza, fibrosità a ridotta lignificazione. L’Azoto presente è totalmente solubile ed assimilabile ed influenza la formazione delle nuove cellule meristematiche e garantendo la plasticità dell’intera pianta. Il Potassio influenza la traspirazione, aumentando il potenziale osmotico delle cellule e regolando il meccanismo d'apertura e chiusura degli stomi; influenza il rafforzamento del fusto; stimola l’autodifesa dagli agenti patogeni; riduce la suscettibilità alle gelate e alle fisiopatie in genere. Il Magnesio, rende completo questo prodotto: presiede la formazione degli zuccheri, delle proteine, dei grassi e delle vitamine; è un attivatore di funzioni enzimatiche ed è regolatore della pressione osmotica; è presente  specialmente nelle giovani foglie e negli organi di riproduzione; influenza la fotosintesi clorofilliana, partecipa alla formazione di pigmenti (carotene e xantofille), facilita il trasferimento del fosforo negli apici vegetativi e nei semi. Particolarmente utile nei terreni calcarei, influenza il rapporto Ca/Mg che deve essere almeno 3,5 così come incide nel rapporto Mg/K che, per essere in equilibrio nei terreni, deve essere prossimo a 3. Mix Fluid N Mg è molto efficace perché porta a maturazione praticamente senza rischi: riempie il frutto aumentandone il peso specifico e la serbevolezza, anticipa la colorazione del frutto con una perfetta elasticità dell’epidermide, aumenta la serbevolezza dei frutti, rende più resistente ai patogeni l’intero sistema della pianta e dei frutti, riducendone il rischio da sovrammaturazione.
 
 
 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu